Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Blitz dei vertici Rap a Bellolampo, lavoratori sotto la doccia durante il turno: chiesto licenziamento

L'amministratore unico dell'azienda, Giuseppe Norata, ha disposto dei controlli a sorpresa. E' emerso che sei operai avevano terminato di lavorare in anticipo. Il sindaco Orlando: "Sono finiti i tempi dell'Amia, quando ognuno faceva quello che voleva"
Torna a Blitz dei vertici Rap a Bellolampo, lavoratori sotto la doccia durante il turno: chiesto licenziamento

Commenti (26)

  • Ollanno col rinale in testa, curioso.

  • Avatar anonimo di Salvatore
    Salvatore

    Ma picchi chi problema c'è

  • Avatar anonimo di Margherita
    Margherita

    Tutto giusto devono pagare .ma la legge deve essere uguale per tutti o mi sbaglio? Perché allora in palestra da me in divisa entrano poliziotti o carabinieri in divisa per iscriversi.dovrebbero licenziare anche loro.

    • Avatar anonimo di aftersoho
      aftersoho

      Quelli entrano per avere lo sconto

  • Avatar anonimo di Ictino
    Ictino

    Clientes a chiamata imparentati con soggetti paramafiosi. Il pizzo noi lo paghiamo così, con gli stipendi da dare ai delinquenti. Mi raccomando censurate!

  • Avatar anonimo di ilmonello
    ilmonello

    Caro sindaco.... avevi detto che i tempi erano finiti pure per i dirigenti.... avevi promesso discontinuità col passato con i responsabili del fallimento AMIA!!! E adesso, te la prendi con chi si fa la doccia mezz'ora prima del fine servizio??? Questo per te è rubare??? E i milioni che sono stati bruciati col fallimento AMIA???? E la RAP??? credi che è stata gestita meglio???

  • Non credo al licenziamento neanche se lo vedo e neanche alle sanzioni pecuniarie perché sono tutti una cosa. Capisci a me!

  • il CCNL del igiene Ambientale Non Prevede Licenziamento in quanto i dipendenti erano ancora presenti in azienda e non fuori per Cui vi sara un procedimento disciplinare con la Decurtazione di 3ore niente licenziamento poiché anche se non trovati sul posto di lavoro erano al interno della Azienda nel locale spogliatoi Notaro te andata Male non puoi lincenziare nessuno

  • Avatar anonimo di Cosa da pazzi
    Cosa da pazzi

    Se erano in servizio hanno sbagliato. C'è un contratto e lo stesso prevede la giusta sanzione. Però chiedo al Sindaco e al presidente Norata ma un paio di mesi fa un inchiesta è apparsa nei giornali locali dove è stato scoperto che i dirigenti della rap si sono pagati le multe, fatte dai carabinieri per un cantiere in corso Vittorio Emanuele, con i soldi pubblici. Questo non è peculato è perché non Si è richiesto lo stesso il licenziamento?  Caro sig. Sindaco perché non ha parlato? Caro sig Norata perché non ha parlato? Io sono convinto che per i più deboli,  la legge va applicata, per i grandi dirigenti va interpretata. Chi mi risponde? Grazie.

  • Finalmente il sindaco dice una cosa buona

  • scoperta dell acqua calda

  • Ora i sindacati troveranno una giustificazione e là , di nuovo doccia a volontà . E noi paghiamo!! Non licenziano nessuno!!!

  • Va bene il provvedimento con diffida per la prossima volta al licenziamento,vale anche per i politici disonesti e indagati in giudizio di non fare più politica,sarebbe congruo ed onesto.

  • Benissimo il controllo a sorpresa... Ma non c'è un superiore che NORMALMENTE li controlla?

  • La prima volta dopo 30 anni che fanno un controllo!! Se ne facessero uno al giorno dopo un mese sarebbero tutti licenziati..

  • chiesto l'allontanamento ....chiacchere ...domani saranno al lavoro e fra 3 giorni faranno la doccia un'ora prima

  • Avatar anonimo di Pietro
    Pietro

    Ottimo, sei cose inutili in meno sulle spalle della società. manco a cogghiri munnizza siete buoni

  • Sicuramente hanno sbagliato, ma andar a fare la doccia mezz’ora prima non è di così grave entità. Sicuramente andrà bene un provvedimento disciplinare di 3 / 5 gg, ma il licenziamento mi sembra esagerato. Chi fra dirigenti, impiegati, ecc non ha mai finito mezz’ora prima , pur restando alla scrivania. In queste aziende succede di tutto e di più , dai furti , alle false timbrature , questi si che sono da licenziamento, ma come sempre si colpisce l’anello più debole. Licenziandoli , si buttano sul lastrico 6 famiglie e poi assumeranno chi è raccomandato dai politici o dallo stesso amministratore. Tra l’altro anche lui avrà’ i suoi scheletri nell’armadio. Quindi una bella punizione ai 6 ci vuole , alla prossima mancanza scatterà il licenziamento.

    • Avatar anonimo di Pietro
      Pietro

      Ragionamento da sindacalista.

      • I am

    • collega ??

      • No

  • bravo....solo chiacchere,per risolvere il problema alla rap NON devono percepire stipendio gli ex detenuti ma solo vitto e alloggio,tanto fanno solo numero

  • Bravi

  • Bla bla bla bla bla bla bla bla siete solo chiacchiere e distintivo solo chiacchiere e distintivo.....

  • Ottimo!! A casa i fannulloni e fate spazio a chi ha voglia e serietà di lavorare

Torna su
PalermoToday è in caricamento